Web Agency & Marketing

Menu

Posta elettronica, la differenza tra IMAP e POP3 e quale scegliere

100GB icon

IMAP: consente di mantenere i messaggi sul server e quindi accedervi da qualsiasi dispositivo, ad esempio telefono, tablet, webmail etc. Configurando la casella mail in IMAP, si visualizzano sul proprio dispositivo, come sulla webmail, tutti i messaggi in tutte le cartelle di sistema (comprese Posta inviata, Bozze, Cestino) e le cartelle personalizzate.

L’eliminazione di un messaggio dalla WEBMAIL comporta l’eliminazione del medesimo messaggio anche da tutti i dispositivi configurati con IMAP e viceversa. Se si decide di utilizzare IMAP per le caselle di posta, è necessario assicurarsi che tutti gli altri dispositivi che leggono tale casella utilizzino la stessa modalità: se un solo dispositivo fosse configurato in modalità POP3, infatti, questo dispositivo scaricherebbe tutti i messaggi, eliminandoli dalla webmail e da tutti i dispositivi configurati in IMAP.

POP: consente di scaricare dal server tutti i messaggi della cartella Posta in arrivo sul dispositivo utilizzato. I messaggi in Posta inviata, Cestino, Bozze o in altre cartelle non verranno scaricati.

Se è stata selezionata l’opzione Rimuovi dal server dopo x giorni, i messaggi di posta vengono scaricati nel computer, ma rimangono sul server di posta elettronica per il numero di giorni specificato.

Una volta scaricati, i messaggi resteranno esclusivamente sul proprio dispositivo e saranno cancellati dalla WEBMAIL o dal server di posta.

Se è stata invece selezionata l’opzione Lascia una copia dei messaggi sul server, i messaggi vengono lasciati sul server per un periodo di tempo indeterminato. È possibile quindi che venga superato il limite di spazio disponibile per la cassetta postale bloccando la ricezione di nuovi messaggi.